Come pulire un coprimaterasso?

I coprimaterassi sono un modo popolare ed economico per migliorare il comfort di un materasso. Poiché si trovano sopra il letto, appena sotto le lenzuola, i coprimaterassi possono essere esposti a fuoriuscite, oli per il corpo, sudore e altri contaminanti che possono sporcare il coprimaterasso. Questa guida spiega come pulire i coprimaterassi senza danneggiarne i componenti interni.

Molti coprimaterassi sono realizzati in memory foam, polyfoam e lattice, anche se sono comuni anche materiali naturali come piume e lana. Questi materiali possono assorbire l'umidità e i prodotti per la pulizia, quindi è necessaria una cura particolare durante la pulizia. Spiegheremo come pulire un coprimaterasso in memory foam – e altri tipi di coprimaterasso – in modo accurato e sicuro.

Come pulire un coprimaterasso?

L'approccio giusto per pulire i coprimaterassi dipende da quanto sono sporchi. Se hai solo bisogno di rinfrescare e deodorare, sarà sufficiente una semplice pulizia con bicarbonato di sodio. Se c'è una fuoriuscita di liquido, potrebbe essere necessario utilizzare un detergente delicato come l'aceto bianco o un detergente enzimatico.



In ogni caso, è meglio evitare l'uso di detergenti aggressivi, poiché possono scolorire e persino danneggiare le delicate schiume e altri materiali di riempimento utilizzati nei coprimaterassi.



miranda lambert prima e dopo la perdita di peso

Pulizia di base del coprimaterasso

Per la pulizia ordinaria, ecco come rinfrescare un coprimaterasso:



  1. Striscia e lava la biancheria da letto.
  2. Rimuovi con cura il topper dal materasso, posizionandolo sul pavimento o su una superficie piana (probabilmente avrai bisogno di due persone per spostare il topper - fai attenzione, poiché il materiale in schiuma più sottile può essere facilmente danneggiato).
  3. Aspirare accuratamente il topper utilizzando l'accessorio portatile dell'aspirapolvere.
  4. Cospargi uno strato sottile di bicarbonato di sodio su tutta la superficie del topper.
  5. Lasciare riposare il topper, coperto di bicarbonato di sodio, per almeno 8 ore.
  6. Aspirare accuratamente il topper per rimuovere il bicarbonato di sodio.
  7. Se lo desideri, capovolgi il topper e ripeti i passaggi 3-6 sul lato opposto.

Questo metodo è semplice, veloce e utilizza solo bicarbonato di sodio e un aspirapolvere. È efficace grazie alla capacità unica del bicarbonato di sodio di neutralizzare gli odori e rimuovere l'umidità. Ti consigliamo di eseguire l'intero processo due o tre volte all'anno, o secondo necessità, per mantenere fresco il topper. Per una pulizia ancora più rapida, è sufficiente aspirare il topper per rimuovere le particelle di polvere ogni volta che lavi le lenzuola.

Pulizia profonda del coprimaterasso

In alcuni casi, il coprimaterasso potrebbe necessitare di una pulizia più profonda. In caso di fuoriuscite o incidenti, dovrai prima assorbire quanto più liquido possibile, quindi utilizzare un detergente delicato per eliminare gli odori e ridurre la possibilità di macchie permanenti. Ecco come pulire a fondo un coprimaterasso sporco: leggi le ultime informazioni sul sonno dalla nostra newsletterIl tuo indirizzo email verrà utilizzato solo per ricevere la newsletter di gov-civil-aveiro.pt.
Ulteriori informazioni possono essere trovate nella nostra politica sulla privacy.

  1. Striscia e lava la biancheria da letto.
  2. Se c'è molto liquido sul topper, assorbilo delicatamente usando un asciugamano o della carta assorbente. Asciugare delicatamente per assorbire l'umidità. Non strofinare, altrimenti rischi di spingere ulteriormente il liquido nel topper.
  3. Rimuovere delicatamente il topper dal materasso e posizionarlo sul pavimento.
  4. Controlla se c'è del liquido impregnato attraverso il materasso stesso (in tal caso, asciugalo con un panno e spalma del bicarbonato di sodio sul materasso, quindi segui i passaggi descritti nella nostra guida alla pulizia del materasso).
  5. Mescolare parti uguali di acqua fredda e aceto bianco distillato in un flacone spray.
  6. Spruzzare le aree interessate del coprimaterasso.
  7. Asciuga delicatamente l'umidità in eccesso usando un asciugamano.
  8. Cospargi uno strato abbondante di bicarbonato di sodio sul coprimaterasso e lascia riposare per almeno 8 ore.
  9. Aspira il bicarbonato di sodio.
  10. Verificare la presenza di segni di macchie e/o odori. Potrebbe essere necessario ripetere i passaggi 6-9, se necessario.
  11. Lascia che il topper si asciughi completamente. Aprire le finestre per aumentare il flusso d'aria, accendere un ventilatore o aumentare il riscaldamento può aiutare ad accelerare questo processo.

In molti casi, una semplice soluzione di acqua e aceto bianco è un detergente efficace e completamente naturale per i coprimaterassi. Anche se l'aceto ha un odore forte, è un detergente efficace e aiuta a neutralizzare altri odori. Il bicarbonato di sodio applicato dopo aver usato il detergente aiuterà anche a neutralizzare l'odore di aceto.



Per fuoriuscite e macchie biologiche, un detergente enzimatico commerciale può funzionare meglio di una soluzione di aceto e acqua. Se scegli di seguire questa strada, controlla le istruzioni sulla confezione del prodotto e assicurati di usare il detergente con parsimonia. In alcuni casi, i prodotti per la pulizia possono causare scolorimento o danni ai coprimaterassi.

Come togliere le macchie da un coprimaterasso

Se ci sono già delle macchie sul topper, potresti aver bisogno di un approccio di pulizia diverso. Ecco come rimuovere le macchie:

  1. Scegli una soluzione detergente (vedi sotto).
  2. Applicare una piccola quantità di soluzione su un panno pulito.
  3. Asciuga delicatamente l'area macchiata con il panno imbevuto di soluzione.
  4. Utilizzare un panno separato, immerso in acqua fredda, per tamponare l'area macchiata.
  5. Ripetere se necessario.
  6. Applicare il bicarbonato di sodio, lasciandolo riposare per almeno 8 ore per estrarre l'umidità.
  7. Aspirare la superficie del materasso e asciugare all'aria.

Esistono diverse soluzioni detergenti che puoi utilizzare per rimuovere le macchie dai coprimaterassi:

Detergente enzimatico – I detergenti enzimatici commerciali sono efficaci, in particolare per le macchie biologiche come quelle causate da sangue, sudore e urina . I detergenti enzimatici si trovano nella maggior parte dei negozi di alimentari, vicino al detersivo per il bucato.

Detersivo per i piatti – Anche l'uso di una piccola quantità di detersivo per piatti mescolato con acqua può essere efficace. Prendi la miscela schiumosa e usa solo la schiuma che si forma sopra per pulire il topper.

Aceto – L'aceto bianco, diluito 1:1 con acqua, è efficace anche per rimuovere alcune macchie.

Perossido di idrogeno – Macchie molto difficili, come il sangue, possono rispondere meglio a una miscela diluita di acqua ossigenata e acqua (1:1). Tuttavia, tieni presente che il perossido può sbiancare o danneggiare il memory foam, quindi usalo con parsimonia e solo quando altre opzioni hanno fallito.

In alcuni casi, potrebbe essere necessario provare alcune soluzioni detergenti diverse per rimuovere le macchie ostinate.

600 libbre di vita prima e dopo

Idealmente, si desidera utilizzare una quantità relativamente piccola di detergente e tamponare, anziché immergere. Tuttavia, se la macchia è molto incrostata, potrebbe essere necessario utilizzare più detergente e lasciarla assorbire per un po'. Se segui questa strada, usa molto bicarbonato di sodio in seguito e assicurati di lasciare un tempo adeguato affinché il coprimaterasso si asciughi completamente.

Per evitare fuoriuscite e macchie future, si consiglia di utilizzare un coprimaterasso. Quelli con animali domestici o bambini piccoli dovrebbero prendere in considerazione coprimaterassi impermeabili.

  • questo articolo è stato utile?
  • No

Articoli Interessanti